GoogleMaps v2.3.0.9 satellite maps update 30-1-09 Mai più smarrire la strada con Google Maps Mobile.
Appena uscito! Google Maps su Nokia/Symbian (S60 3rd edition)
Scopri il servizio ancor più veloce di Google Maps, progettato specificatamente per il tuo dispositivo Nokia/Symbian, con supporto GPS per il modello N95 e altri cellulari abilitati GPS

Google Maps è entrata a far parte degli strumenti comunemente utilizzati dagli utenti per individuare località, indirizzi o informazioni simili: utilizzando un pc provvisto di connessione a banda larga si ha a propria disposizione un supporto cartografico notevole. Alla semplice cartografia Google ha aggiunto nel tempo da disponibilità di foto aeree e di vari altri strati tematici.

Nel caso in cui lo smartphone sia dotato di ricevitore GPS Google Maps Mobile proietta le informazioni relative alla posizione sulla mappa accessibile attraverso i servizi online. In questa situazione la localizzazione è assai precisa, per contro il consumo energetico dell'unità GPS non è trascurabile e disponibilità del servizio è limitata solo agli spazi aperti.
Google Maps Mobile 2.0 Beta promette di offrire la localizzazione del dispositivo anche in situazioni in cui le funzionalità GPS non siano disponibili, ovvero al chiuso o su smartphone non provvisti di tale periferica.

Google Mobile Maps può essere installato anche su sistemi [Only registered and activated users can see links. ] Mobile e Palm OS mentre sui dispositivi Apple iPhone non è disponibile la funzione "My location".
Premendo il tasto "0" sullo smartphone con Google Maps Mobile 2.0 in esecuzione, lo smartphone effettua un'interrogazione al servizio online di Google. In questa fase lo smartphone trasmette anche l'identificativo della cella telefonica attraverso cui è connesso alla rete. I server di Google gestiscono un apposito [Only registered and activated users can see links. ] al cui interno sono presenti le informazioni relative alla localizzazione delle singole celle e ritrasmettono allo smartphone tali dati.

Nella mappa visualizzata sul display del terminale mobile comparirà un cerchio di colore azzurro al cui interno si trova, secondo Google Maps Mobile, l'utente. Viene stimato da Google che ogni cella abbia una portata di qualche centinaio di metri e solo in particolari situazioni qualche chilometro (in riferimento ad aree urbane con edifici e ostacoli): in base a questa supposizione viene garantita un'approssimazione di qualche centinaio di metri.
Abbiamo fatto riferimento a un database gestito da Google al cui interno vengono conservati gli identificativi delle celle e le relative coordinate. Questo elemento è fondamentale per la validità del servizio e resta da capire come il colosso di Mountain View possa reperire e archiviare queste informazioni. Basandosi sulle poche informazioni disponibili, pare, che siano gli stessi utenti di Google Maps Mobile a fornire tali preziose informazioni, anzi il merito è solo di una minoranza di essi e cioè di quei terminali connessi al servizio di Google e dotati di ricevitore GPS.
Google Maps Mobile riceve dai propri utenti connessi e dotati di GPS le informazioni necessarie alla localizzazione e contestualmente l'identificativo della cella telefonica utilizzata per accedere alla rete. Queste informazioni verranno successivamente aggiornate e serviranno per le successive interrogazioni effettuate da terminali sprovvisti di GPS connessi alla medesima cella telefonica.


Con quest’ultima release, GMM si avvicina sempre più, in quanto a potenza, alla propria sorella maggiore su desktop. Tra le funzioni aggiunte figura infatti StreetView, che consente di visualizzare le immagini delle strade e dei luoghi, ove disponibili, sia sulla mappa che a tutto schermo. E inoltre possibile ruotare la visuale e spostarsi sul percorso scelto.
Un’altra novità particolarmente apprezzata è quella che consente ora di leggere le recensioni degli esercizi commerciali (ristoranti, hotel, ecc.).
Da ultima, infine, ma certo non meno importante, la possibilità di ricevere indicazioni sul percorso da compiere non solo in auto, ma anche a piedi, altra chicca quando ci si trova a muoversi all’interno di una grande città, tra sensi unici e aree per soli pedoni.
se vuoi scaricarlo direttamente dal web digita [Only registered and activated users can see links. ] nel browser del tuo cellulare.